Via G. Paladini, 44 – 73100 LECCE

info@colonialbar.it

328 6583559

Colonial Cocktail Bar

ricetta mojito

Storia e ricetta del Mojito

È perfetto da degustare nelle calde sere d’estate per il suo fresco sapore e gusto dissetante: stiamo parlando del Mojito, uno dei più famosi cocktail al mondo di origine cubana, che fa parte della grande famiglia dei Julep.

Il Mojito è un long drink alcolico a base di ingredienti come zucchero di canna, succo di lime e rum grezzo.

Dove e quando è nato il Mojito

La storia del Mojito, come quelli di altri cocktail, è incerta. La sua origine sembra risalga ai tempi dei pirati, a metà del 500, quando l’inglese Sir Francis Drake, uno dei più famosi corsari a circumnavigare il mondo, inventò un cocktail simile al Mojito che beviamo oggi.

Durante il suo peregrinare marittimo Sir Drake si fermò con la propria nave nell’ Isla de la Juventud appartenente all’arcipelago di Cuba. Qui, in una taverna, assaporò una bevanda a base di aguardiente (“acqua ardente”), ovvero un rum ricavato dal distillato del succo della canna da zucchero, mescolato con lime, zucchero bianco raffinato e menta. Questa bevanda venne denominata El Draque o Draquecito, in onore del pirata inglese.

La menta utilizzata all’epoca era la Hierba Buena, una particolare pianta aromatica autoctona cubana, dal gusto estremamente pungente. Furono proprio i corsari che introdussero l’uso del lime, agrume che assumevano per sopperire alla mancanza di vitamina C.

Nei secoli successivi il Draquecito, primo antenato del Mojito cocktail, subì delle piccole modifiche: alla grossolana aguardiente, infatti, venne sostituito il Rum.

Resta incerta l’origine del nome. Si tende ad accostarlo al “mojo”, un condimento a base di aglio e agrumi che veniva impiegato a Cuba per marinare.

Ecco la ricetta per preparare il Mojito cubano a casa!

Ricetta Mojito originale cubano

Ingredienti e dosi Mojito

4 cl di rum bianco cubano;

3 cl di succo di lime;

7 foglioline di menta selvatica;

2 cucchiai di zucchero di canna bianco raffinato;

ghiaccio;

Soda;

Angostura.

La preparazione del Mojito è molto semplice. In un tumbler alto mettete due cucchiaini di zucchero di canna bianco e il succo di mezzo lime. Mescolate con cura, e poi aggiungete la menta selvatica. Va leggermente pressata con delicatezza con il pestello e non triturata. Poi aggiungete il ghiaccio, il rum e completate con una spruzzata di soda. Infine guarnite con un rametto di menta e una fetta di lime.

Per fare la ricetta originale cubana del Mojito, aggiungete un tocco di Angostura.  Il mojito può essere gustato in abbinamento a piatti di pesce, crostacei e cibi speziati.

 

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.