Via G. Paladini, 44 – 73100 LECCE

info@colonialbar.it

328 6583559

Colonial Cocktail Bar

mai tai cocktail

Storia e ricetta del Mai Tai, cocktail tiki dal gusto esotico

Dal gusto deciso, asciutto e con un retrogusto fruttato: stiamo parlando del Mai Tai, cocktail perfetto da gustare nelle serate estive.

E’ un drink a base di rum, curaçao, orzata e succo di lime dal gusto esotico che viene da molto lontano. Inserito nella lista cocktail Iba, è molto apprezzato perchè ritenuto ben equilibrato. Scopriamo insieme la storia del Mai Tai e come preparalo.

La sua origine è controversa. Negli anni ’50 negli Stati Uniti si diffuse la moda di tutto ciò che raffigurava la Polinesia ed esplose la cultura Tiki. Ed è proprio durante questo periodo che nacque il Mai Tai. Sono due i barman che si contendono la paternità del cocktail, entrambi personaggi molto famosi e che hanno contribuito alla storia del bartending: si tratta di Victor Jules Bergeron ed Ernest Raymond Beaumont-Gantt, meglio conosciuti come Trader Vic e Don The Beachcomber.

Secondo Trader Vic il cocktail fu creato nel 1944 presso il proprio locale ad Oakland, in California, e quando alcuni amici, di ritorno da Tahiti, lo assaggiarono ne furono entusiasti, tanto che una donna esclamò “maitai roa ae” che significa “buono”: è certo che il nome Mai Tai sia derivato da un termine tahitiano. Secondo Don The Beachcomber il drink venne creato nel 1933 presso il proprio locale ad Hollywood. In ogni caso le ricette originali sono diverse, in quanto il cocktail di Ernest Raymond era molto più elaborato.

La storia del Mai Tai inizia 1953, ben 9 anni dalla creazione del cocktail, quando la compagnia di navigazione turistica Matson Lines commissiona una lista drink esotica da inserire nei loro menu.
La mitica nave “Lurline”, rimessa a nuovo dopo essere stata requisita dal governo USA durante la guerra, salpava verso le Hawaii sull’onda del turismo.
Proprio da San Francisco, città natale del Trader e dove inizia il suo business, la Lurline trasportava milioni di turisti in un clima estremamente esotico. Quell’esotico inventato nel 33’ da Donn Beach.

cocktail bar lecce

 

 

LA RICETTA ORIGINALE DEL MAI TAI 

Ecco la ricetta originale:
– 2 oz Wray & Nephew 17- year jamaican rum
– 1/2 oz orange curacao
– 1/2 oz orgeat syrup
– 1/4 oz rock candy syrup(o semplicemnte sugar syrup)
– 1 oz fresh lime juice
Shake with plenty of crushed ice. Garnish with a lime shell and a mint spring.

Ricetta rivisitata da Trader Vic qualche anno dopo:
-1 oz dark jamaican rum
-1 oz rhum agricole vieux
-1/2 oz orange curacao
-1/2 oz orgeat syrup
-1/4 oz sugar syrup
-1 oz fresh lime juice

Preparazione

Versare tutti gli ingredienti nello shaker. Aggiungete una paletta di ghiaccio e agitate fino ad ottenere una mistura ben ghiacciata. Versate il composto ottenuto in un bicchiere highball e aggiungete delicatamente a filo il rum scuro che dovrà restare in superficie. Guarnite infine con un quarto di spicchio di ananas ed una fogliolina di menta e servite. Alcuni coonsigli per la preparazione di un ottimo mai Tai:  non filtrare il vostro cocktail prima di servirlo. Per un Mai Tai più dolce potete aggiungere 0,5 cl di succo di granatina, invece per renderlo più leggero, potete aggiungere 30ml di succo di ananas oppure di succo arancia.

 

 

 

 

 

 

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.